Spirulina: a cosa serve e quali sono i benefici

 

Un’alga dalla molteplici qualità benefiche. E’ diffusa prevalentemente nelle zone tropicali e subtropicali da dove l’alga spirulina, così chiamata per la sua forma, trae il suo PH idrico alcalino. 

 

L’uso della spirulina è molto antico, era presente nell’alimentazione delle popolazioni africane e nella dieta delle popolazioni precolombiane.

 

E’ tra gli integratori più popolari e comuni al mondo. E’ ricco di molti nutrienti e antiossidanti che forniscono benefici al corpo e al cervello. 

 

Cos’è l’alga spirulina?

 

La spirulina, tra gli integratori più popolari, è un’alga ricca di nutrienti e antiossidanti. 

 

E’ un’alga che cresce si in acqua dolce che in acqua salata. 

 

E’ un tipo di cianobatteri, ovvero una famiglia di microbi monocellulari definiti spesso alghe blu-verdi. 

 

Anche se appartiene alla categoria delle alghe azzurre, la spirulina è di colore verde dato dalla presenza di clorofilla. 

 

L’origine del nome “spiriluna” la si deve alla sua forma a spirale. 

 

Quali proprietà ha l’alga spirulina?

 

Questa piccola alga ha numerosi valori nutritivi. Un singolo cucchiaio con 7 grammi di polvere spirulina essiccata contiene:

 

proteine 4 grammi, la qualità delle proteine della spirulina sono eccellenti, contiene tutti gli amminoacidi essenziali di cui ha bisogno l’organismo. 

 

vitamine del gruppo B

 

  • Vitamina B1 (Tiamina): è raccomandata una dose giornaliera dell’11%;
  • Vitamina B2 (Riboflavina): 15% dose giornaliera raccomandata;
  • Vitamina B3 (Niacina): 4% dose giornaliera raccomandata. 

 

Contiene Rame: 21% dose giornaliera, Ferro: 11% della dose giornaliera raccomandata. Contiene anche quantità di manganese, magnesio e potassio e altre piccole quantità di nutrienti di cui ha bisogno il nostro corpo. 

 

Nei 7 grammi di spirulina sono presenti solo 20 calorie e 1,7 grammi  di carboidrati digeribili, circa un grammo di grassi, Omega 6 e Omega 3.  

 

Contiene, inoltre, una pseudo vitamina B12 ma alcuni studi affermano che questa non sia tanto efficace nell’uomo.

 

Quali sono i benefici della spirulina?

 

L’alga spirulina ha numerosi benefici portati da valori nutritivi ottimi per il nostro corpo, nello specifico: 

 

Benefici antiossidanti e antinfiammatori: può proteggere dai danni ossidativi. Grazie ad una sostanza antiossidante di cui dispone, la ficocianina, lotta contro i radicali liberi e inibisce la produzione di molecole infiammatorie.

 

Può abbassare i livelli di LDL (colesterolo) e Trigliceridi: Abbassando i livelli di colesterolo “cattivo” LDL e trigliceridi, aumenta il colesterolo “buono” HDL. 

 

Protegge il colesterolo LDL dall’ossidazione: le proprietà antiossidanti contenute nella spirulina sono efficaci a prevenire l’ossidazione lipidica. 

 

Può avere proprietà anticancro: alcune ricerche dimostrano che la spirulina può ridurre l’insorgenza del cancro.

 

La spirulina può ridurre la pressione sanguigna: una dose più alta, circa 4,5 grammi, di spirulina può essere efficace per abbassare i livelli di pressione sanguigna. 

 

Migliora i sintomi della rinite allergica: la spirulina è un trattamento alternativo per curare l’infiammazione delle vie nasali causata da allergie da polline, animali o polvere.

 

Può, inoltre, essere efficace contro l’anemia, può aiutare a tenere sotto controllo la glicemia,

può essere utile a migliorare la forza e la resistenza muscolare.

 

E’ utile anche per tenere sotto controllo il peso perché stimola il senso di sazietà. Utile per chi pratica sport, per persone debilitate o per  le donne in gravidanza, persone con fabbisogno nutrizionale alto. 

 

Favorisce la concentrazione mentale e oltre ad avere delle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, la spirulina ha anche delle proprietà tonificanti e protettive del sistema nervoso e immunitario. 

 

Infine, contrasta l’invecchiamento cellulare e la perdita di memoria. 

 

Come assumere la spirulina 

 

La spirulina si trova in diverse forme, in polvere, in compresse, in capsule e sotto forma di integratore alimentare. 

 

La spirulina in polvere può essere diluita in un bicchiere d’acqua, succo di frutta o altra bevanda. 

 

La dose giornaliera ideale da assumere è compresa tra 1 e 5 grammi. E’ bene assumerla, per iniziare, a piccole dosi per poi arrivare ad un massimo di 5 grammi, per dare tempo al nostro corpo di abituarsi alle proprietà di questa preziosa alga.

 

E’ inoltre, disponibile nei negozi specializzati di prodotti naturali, erboristerie e online. 

 

Effetti collaterali e controindicazioni della spirulina

 

La spirulina non ha particolari effetti collaterali o controindicazioni. Ma, è sconsigliato il consumo di spirulina a chi ha problemi di tiroide, a chi soffre di malattie autoimmuni, a chi assume farmaci anticoagulanti e a chi è sensibile alla fenilanina, un amminoacido contenuto nella spirulina.

 

Comments

(0 Comments)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *